Integratori Sportivi

Nelle scienze dell’alimentazione si definiscono integratori alimentari quei prodotti specifici, assunti oltre la regolare alimentazione, volti a favorire l’assunzione di determinati principi nutritivi non presenti negli alimenti di unadieta non corretta, sbilanciata o insufficiente.

In un contesto di ampio dibattito sulla loro reale efficacia e utilità, buona parte dei nutrizionisti concordano sul fatto che gli integratori vengano a buon diritto consigliati nei casi in cui l’organismo abbia un’effettiva carenza di determinati elementi o sostanze: non sono dunque sostanze curative, ma servono a integrare una normale dieta, completandola nei casi di aumentato reale fabbisogno.

Per le loro proprietà nutrizionali, vanno assunti entro limiti di sicurezza (upper safe level: UL), tenendo conto delle RDA (recommended dietary allowances), ossia le raccomandazioni degli specialisti. Oltre queste precauzioni possono risultare inutili se non dannosi. Tipica è l’assunzione nello sport da parte degli atleti e dagli individui in un contesto di convalescenza o di forte stress debilitante.