top of page

LE ALLERGIE

L'allergia,indica una risposta abnorme,eccessiva,da parte dell'organismo nei confronti di sostanze presenti nell'ambiente,che solitamente non provocano nessun tipo di reazione.Così pollini,polveri,alimenti particolari,prodotti chimici,farmaci,finiscono con lo scatenare,in soggetti predisposti,una risposta del sistema immunitario,come se rappresentassero una vera e propria minaccia per l'organismo,che le riconosce come estranee e contro cui produce anticorpi specifici.In tal modo,dopo un primo incorntro di sensibilizzazione tra tali sostanze (allergeni),e l'organismo,ad ogni successivo incontro si innesca un meccanismo a cascata che porta alla liberazione di massicce quantità di istamina,responsabile di tutti i sintomi propri dell'allergia: arrossamento,prurito,secchezza della pelle,lacrimazione,starnuti,secrezioni nasali,difficoltà respiratorie,crisi d'asma. Si ritiene che una persona su tre abbia manifestazioni allergiche importanti nel corso della vita;una su venti abbia manifestazioni cutanee allergiche pruriginose;un bambino su sei presenti un quadro di dermatite atopica etc..

Le manifestazioni allergiche comprendono forme diverse: orticaria,eczema,asma bronchiale. La lesione elementare che caratterizza l'orticaria è il pomfo,di comparsa fugace,associato a eritema e prurito. Si distinguono le orticarie endogene,causate da emozioni intense,farmaci,sostanze chimiche,batteri e allergeni,mediate dall'intervento di IgE,e le orticarie esogene,indotte da cause fisiche esterne,come i traumi,il contatto,la pressione,il caldo e il freddo.

L'eczema è un'affezione dermatologica acuta,subacuta o cronica,caratterizzata da arrossamento,vescicole,ispessimento cutaneo e croste.Spesso le lesioni sono intensamente pruriginose.

L'oculorinite allergica è una sindrome allergica stagionale,caratterizzata da manifestazioni a livello nasale con rinorrea acquosa,starnuti,prurito e,a livello oculare,lacrimazione,arrossamento congiuntivale e fotofobia.

L'asma è una malattia caratterizzata da dispnea,indotta da agenti diversi o sforzo muscolare,accompagnata da segni di ostruzione bronchiale,totalmente o parzialmente reversibili tra un attacco e l'altro. La visita medica è necessaria in presenza di:

-orticaria recidivante

-eczema

-oculorinite stagionale

-asma

In natura esistono alcune piante che possono alleviare i sintomi fastidiosi delle allergie

RIBES NERO: LA PERLA DELLA GEMMOTERAPIA

Dalle gemme del Ribes nero si ottiene un preparato che,in un trattato di P.Bally da Montaran(1712)raggiunge la fama di "panacea universale".All'inizio del xx secolo riacquista notorietà per le sue proprietà diuretiche e antireumatiche,fino a diventare la "perla della gemmoterapia" per la sua attività aninfiammatoria,antiallergica e sinergizzante nei confronti di altri gemmoterapici a cui viene spesso associato.

Le principali indicazioni comprendono:

-processi infiammatori generalizzati e locali

-sindromi allergiche in generale

-oculorinite allergica stagionale

-asma bronchiale

rinofaringiti recidivanti

-orticaria,eczema

-sindromi influenzali febbrili

-cefalea vasomotoria


ACQUA DECONGESTIONANTE CON EUFRASIA E CAMOMILLA

L'uso di colliri a base di Eufrasia e Camomilla si è dimostrato efficace come trattamento complementare delle manifestazioni irritative,infiammatorie e allergiche a livello della congiuntiva,per l'azione combinata antinfiammatoria e lenitiva delle due piante medicinali

Questo tipo di acqua decongestionante è utile in caso di:

-irritazioni dell'occhio e della congiuntiva dovute a vento,polvere,fumo,pollini,cloro presente nell'acqua delle piscine

-arrossamento,senso di bruciore,e prurito a livello oculare

-lacrimazione abbondante e bruciante

-sensazione di corpo estraneo o di sabbia negli occhi

-blefarite,cheratite,cheratocongiuntivite di origine virale e da esposizione ai raggi ultravioletti

-fastidio da secchezza oculare

-uso di lenti a contatto











Post recenti

Mostra tutti
bottom of page